Link per condividere: https://hanglberger-manfred.de/it-erloesung-durch-jesus.htm

 

HOME

 

L'effetto redentore della morte di Gesù sulla croce

(di Manfred Hanglberger, in: "Segnali dell'inconscio - capire e affrontare le paure"

 

Con Gesù crocifisso diventa chiaro quanto noi uomini possiamo essere crudeli, ingiusti, insensibili e vulnerabili. Alcuni si sono sfogato le loro paure di perdere potere e posizioni di autorità, altri volevano sbarazzarsi di un critico sgradevole, altri ancora lo hanno semplicemente abbandonato, e hanno abbandonato la loro solidarietà e la loro amicizia E una parte dei suoi seguaci, terrorizzati, fuggì e si nascose Il torturato e ucciso sulla croce rappresenta uno specchio per noi umani, di cosa siamo capaci quando entriamo in paure profonde...

Perché è la paura che rende molte persone insensibili e dure, alcune persino spietate e crudeli.

 

 

Ma non solo vediamo nella persona crocifissa le terribili conseguenze delle nostre azioni umane, ma vediamo anche l'uomo che, in questa terribile situazione, prega per i suoi tormentatori:

"Padre, perdona loro perché non sanno cosa stanno facendo." Gesù non maledice l'uomo, maledice il mondo in cui tutto va così ingiusto e doloroso. Dalla croce arriva un messaggio di misericordia e amore, la quale subisce noi uomini nella nostra peccaminosità che tuttavia non ci respinge. Chi guarda la croce in questo modo sa di essere preso radicalmente sul serio nella sua umana limitazione e colpevolezza, ma anche della sua eterna amabilitàsempre dal punto di vista di Dio.

 

 

Questa è l'esperienza della salvezza:

Essere profondamente smascherati e riconosciuti e riconoscere stesso profondamente e tuttavia essere riconosciuti da Dio e essere tenuti nel suo amore.

 

 

E la seconda esperienza di salvezza fanno gli amici di Gesù attraverso la risurrezione dopo una tale morte: I discepoli sperimentano l'azione di Dio come conferma della verità e validità della vita di Gesù.

Ora sanno: chi ama la vita e le persone in modo così illimitato, chi si schiera così senza paura e coraggiosamente contro i potenti nella religione e nella società per gli incapaci, per gli svantaggiati, per gli emarginati, per gli esclusi e disprezzati, in lui è vivo lo spirito di Dio stesso, e lui vive in Dio e Dio vive in esso, quella persona ottiene una forza interiore e fiducia in stesso, che non si lascia appesantire e rendere piccolo dai metodi paurosi e intimidatori dei potenti. Questa persona può sentirsi unita con stessa e con la sua storia e può mantenere costantemente ciò che ha riconosciuto e vissuto come vero e giusto.

Scoprirà in stesso una libertà come si è sentita in Gesù, il “più libero degli uomini”. Si sentirà sollevato dalla paura di non valere nulla e si sentirà liberato dalla paura che i potenti nella religione e nella società stanno cercando di suscitare in lui per mantenere il loro dominio.

 

 

In quel modo questa esperienza di salvezza ha una dimensione negli strati profondi della percezione di e dell'autosufficienza negli uomini, e ha una dimensione nella sua relazione sociale e politica con la vita.

 

 

Manfred Hanglberger (www.hanglberger-manfred.de)

 

Traduzione: Ingeborg Schmutte

 

Link per condividere: https://hanglberger-manfred.de/it-erloesung-durch-jesus.htm

 

 
>>> Ulteriori testi in Italiano

>>> Una comprensione contemporanea della Bibbia

 

HOME